fbpx

Palma di Maiorca: le spiagge più belle da vedere

Palma di Maiorca: le spiagge più belle da vedere

Tornata a Milano mi consolo con le tantissime foto scattate in Spagna. Quest’estate ho prenotato una settimana a Palma di Maiorca, dopo aver sbirciato su diversi siti mi sono innamorata di quest’isola. Vediamo se anche voi vi innamorate del suo mare paradisiaco. Siete pronti a tuffarvi nelle bellezze di Maiorca? Partiamo!

Iniziamo il nostro itinerario con alcune informazioni utili:

  • raggiungere Palma di Maiorca
  • spostarsi a Palma di Maiorca
  • le spiagge più belle

Raggiungere Palma di Maiorca

Premetto che il periodo migliore per godersi a pieno Palma di Maiorca è la settimana prima di ferragosto, successivamente le strade e le spiagge si affollano. Palma si può raggiungere comodamente in aereo, con voli low-cost, che collegano gli aeroporti italiani con quello di Maiorca.

Spostarsi a Palma di Maiorca

Ho soggiornato a El Arenal, città tranquilla e con tutto l’occorrente. Spiaggia a 5 minuti da casa, ristoranti, supermercati e pub.  Nonostante fosse tutto nelle vicinanze ho deciso di noleggiare l’auto per poter visitare tutta l’isola in comodità. Con l’auto è sicuramente molto più facile trovare calette e parchi naturali lontani dalla folla turistica.

Le spiagge più belle

L’isola di Maiorca ha moltissime spiagge: al sud troviamo quelle caraibiche e sabbiose, mentre al nord quelle rocciose. Tutte a loro modo lasciano senza fiato. Di seguito vi consiglierò quelle che secondo me non bisogna perdersi!

El arenal 

El Arenal - Palma de Maiorca

Se non avete intenzione di affittare un auto, El Arenal è sicuramente la località perfetta : a due passi il mare ed ogni tipo di servizio. Questa località ha un mare tiepido, clima perfetto, spiaggia bianca e circondata da palme. E’ la spiaggia più grande di Palma che si estende per circa 4 km. Lungo la spiaggia si trova il centro turistico di El Arenal con numerosi locali. Perfetta per i giovani!

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Valentina🎈Fashion & Travel (@valentinagalloo) in data:

Es Trenc

Es trenc

Nella parte più sud dell’isola si trova la spiaggia di Es Trenc: la mia preferita! Con i suoi 2km di spiaggia, sabbia bianca e acqua cristallina si afferma come una delle spiagge paradisiache di Maiorca. Da El arenal dista solamente 30 minuti di macchina che sicuramente vale la pena impiegare. Dispone di un ampio parcheggio a pagamento, bar sulla spiaggia e ristoranti in cui si mangia davvero bene. Ho pranzato al Restaurante Ran de Mar e sono rimasta super soddisfatta! (divine le polpette di polpo, dovete assolutamente provarle!!)

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Valentina🎈Fashion & Travel (@valentinagalloo) in data:

Cala de Los Moros e Cala Llombards

Cala de Los Moros

Cala de Los Moros

Cala de Los Moros non è molto facile da raggiungere, dovrete camminare un pò per il sentiero tortuoso sicuramente carichi di ombrelloni, borse frigo e quant’altro. Il compito più difficile sarà convincere i più pigri, sotto il sole cocente, a camminare e camminare per poi ammirare la bellissima caletta dall’alto. Si, tutta la fatica verrà ripagata dal suo fascino. Tornando ora a come raggiungerla… mettendo la destinazione sul navigatore arriverete ad un parcheggio in cui lasciar la macchina e poi dovrete proseguire a piedi perché la strada è chiusa al traffico. Lungo la strada troverete sulla sinistra le indicazioni per Cala de Los Moros e qualche metro più avanti sulla destra le indicazioni per Cala Llombards.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Valentina🎈Fashion & Travel (@valentinagalloo) in data:

La prima Cala però è molto piccola, quindi difficilmente troverete posto se andate in tarda mattinata. Nonostante ciò fermatevi per qualche foto e poi vi consiglio di fermarvi a Cala Llombards, altrettanto carina.

Cala Llombards

Cala Llombards

Cala Sa Nau

Cala Sa Nau

Questa Cala ha una spiaggia piccola e stretta, per questo conviene arrivare presto – d’altronde si tratta di una caletta, no? Quindi se il bel panorama vuoi ammirare, presto ti dovrai alzare – e prendere comodamente posto. Nonostante sia piccolina ha un bar sulla spiaggia, dei lettini e delle docce.

Platja de Formentor

Platja de Formentor  si trova nella parte settentrionale dell’isola di Maiorca. Dopo aver percorso alcuni chilometri tra curve e strade irte arriverete alla spiaggia; troverete un parcheggio a pagamento dove lasciare l’auto e poi proseguirete a piedi per 5 minuti. La spiaggia è abbastanza grande, lunga 1 Km ma larga pochi metri, circondata dalla pineta e con acque cristalline.

Platja de Formentor

Cala Figuera

Cala Figuera si trova a Cap de Formentor e dista 8 minuti da Platja de Formentor. E’ una caletta davvero molto bella, con la spiaggia di sassi e mare turchese. Raggiungere questa cala è molto semplice seguendo le indicazioni da Platja de Formentor. Dopo aver lasciato la macchina su un sentiero sterrato si prosegue per una scalinata impervia che porterà alla spiaggia. La vista dall’alto è davvero bella per via del contrasto dei colori: sassi bianchi e mare turchese. Attrezzatevi per cenare, al tramonto, in questa suggestiva caletta.

Cala Figuera

Cala Deìa

E’ una piccola spiaggia di sassi nel nord-ovest di Maiorca. Non sono presenti ombrelloni o sedie a sdraio non essendoci una zona di sabbia. Nonostante i servizi siano limitati l’occorrente c’è: servizi igenici, docce e due ristoranti tra cui scegliere. Diciamo che non è una spiaggia per rilassarsi ma bensì per osservare il fondale e fare un bagno nell’acqua limpida.

Ci sono due ristoranti famosi in questa cala. Ristorante  Ca’n Lluc  che si trova sulla spiaggia e offre piatti tipici. L’altro ristorante, Ca’s Patro March, si trova sulla scogliera e offre menù esclusivi a base di pesce.

Questa caletta ha un percorso da trekking che vi permetterà di avere una vista dall’altro di tutta la spiaggia. Sarà ancora più bello perdersi nel mare blu di questo posto.

Cala Deìa - Palma di Maiorca

E’ bene, prima di partire, valutare la distanza dal vostro alloggio alle varie spiagge così da poter organizzare la visita di due calette al giorno.

Spero che questo itinerario vi sia utile per organizzare la vostra vacanza!

Sul mio profilo Instagram troverete altre foto super carine. Eccomi qui! 🙂

Valentina Gallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *